sabato 5 gennaio 2013

Arrosto di MariaTeresa


Quando vado a trovare la mia amica MariaTeresa a Padova è solita fare uno dei suoi cavalli di battaglia: l'arrosto con le patate.

E la cosa super è che viene fatto sul fuoco e non al forno. Certo, devi sempre controllarlo, ma ne vale la pena, eccome!

(ahhhhh...L'altro suo cavallo è la pasta col tonno..no!! Non questa!! (che è di suo marito).. ma quella con la scatolettina "schiaffata" sopra la pasta senza manco scolarla dall'olietto!!!!)


Siccome amo troppo la morbidezza del suo arrosto volevo farlo per Natale al mio Amore♥
Mi son quindi fatta dare la ricetta e per l'occasione mi sono regalata la pentola arrostiera della lidl (non pensavo, ma è veramente la fine del mondo!!!e va sia sul fornello che direttamente in forno!)


Ecco cosa ci occorre:
- un bel pezzo di carne da arrosto, lei usa il vitello..io ho usato del cappello del prete di manzo
- salvia fresca
- aglio
- olio
- 1 bicchiere vino bianco
- 1 e 1/2 bicchiere di acqua
- sale & pepe
- dado
- patate da lessare

Prendete la pentola, metteteci un bel fondo di olio, sale, pepe, due spicchi di aglio spellati, salvia ed un dado.
Fai rosolare la carne sui 4 lati.
Aggiungi ora un bicchiere di vino bianco e quando sarà sfumato aggiungi un bel bicchiere di acqua calda.
Metti il coperchio e metti la fiamma al minimo.

Ora arriva il bello..metti il timer a 10 minuti..perchè ogni 10 minuti dovrai andare a girare la carne di un quarto di giro e bagnerai la carne col sughetto.
Ci vorranno un paio di ore, ma dipende dal tipo di carne, se vitello meno.

Quando sarà cotta, spegni il gas e lasci la pentola coperta che si raffreddi.

Un'ora prima della cena togli la carne ed accendi il gas affinchè il sughetto si scaldi. E ci metti poi le patate tagliate a pezzi grossi. Aggiusti con abbondante sale e pepe.

Mentre cuociono tagli la carne a fettine.

Poco prima di servire metti la carne tagliata nella pentola e fai scaldare un paio di minuti.


Ps: quando taglierete la carne potrà sembrarvi secca. Non abbiate paura, è normalissimo. Tornerà in vita quando la scalderete nel sughetto con le patate. Sentirete che bontà!!!

Ps2: sembra lungo e complicato come piatto..ma non lo è. Bisognerà solo avere l'accortezza di coccolarlo ogni dieci minuti.

Non mi resta che augurarvi

Buon appetito!! e Grazie MT per la ricetta!



4 commenti:

  1. ummmmmmmm
    buona non vedo l'ora di provarla

    RispondiElimina
  2. buono, si sente il profumo fin qui ;)
    baci manu

    RispondiElimina
  3. Wow e grazie a te per averla condivisa :-) Baci!

    RispondiElimina
  4. Buon Anno!!
    Un arrosto riuscito molto bene
    ciao

    RispondiElimina

Ciao.. grazie per aver apprezzato la mia ricetta.

Se vuoi contattarmi via mail scrivimi qui

(Saranno rimossi i commenti contenteti spam, pubblicità od insulti).

Grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...